Nuova sabatini cumulabile con tremonti-quater

nuova_sabatininuova sabatini cumulabile con tremonti-quater. La nuova sabatini o sabatini-bis, introdotta dal decreto del fare (art. 2 D.L. 69/2013) per incentivare l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature, è cumulabile con il credito di imposta per investimenti in nuovi beni strumentali previsti dalla cd. Tremonti-quater (D.L. 91/2014).

Il Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) ha aggiornato sul proprio sito istituzionale le FAQ  (Frequently Asked Questions) relative alla Sabatini-bis prevedendo espressamente che la nuova sabatini è cumulabile con il credito di imposta per investimenti in beni strumentali nuovi, di cui all’art. 18 del D.L. 24 giugno 2014, n. 91, convertito con modificazioni dalla Legge 11 agosto 2014, n. 116, poiché “il credito di imposta per investimenti in beni strumentali nuovi non è considerato aiuto di Stato e, pertanto, non concorre a formare il cumulo di cui all’art. 7 del DM 27 novembre 2013 relativamente ai beni agevolati a valere sulla misura “Nuova Sabatini“.

Come ottenere gli incentivi della Nuova Sabatini ? Si ricorda che gli incentivi della nuova sabatini sono destinati e micro imprese e PMI, le quali ottengono dalla banca un finanziamento, da €. 20.000,00 fino a  €. 2.000.000,00 per l’acquisto di nuovi macchinari, attrezzature o impianti, nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché in hardware, software e tecnologie digitali ed il Ministero dell’Economia, una volta ottenuto il decreto di concessione del finanziamento, rimborsa parte degli interessi sui finanziamenti, ed assicura una copertura sul finanziamento fino all’80% del suo ammontare, tramite “Fondo di garanzia per le PMI”.

AUTORE

ICEM srl manufatti in cemento, arredo urbano e da giardino